Seo Certificato

Il master di Web4raw è SEO certificato

Area utenti

Iscriviti a Web4Raw commenta gli articoli e ricevi la newsletter.Gli utenti non iscritti non potranno accedere ad aree, e servizi, riservate del sito.

Leggi l'informativa privacy e cookie. Le trovi a fondo pagina nel footer.

Chi è online

Abbiamo 100 visitatori e nessun utente online

Words on Mud

La lentezza dell'internet mobile in Italia

La rete mobile per smartphone e chiavette web è sempre meno. Offerte al limite della credibilità.

Navigare in internet mediante una chiavetta usb o un cellulare che funge da modem o mediante smartphone  tablet pc è sempre peggio.

I provider di servizi telefonici pubblicizzano strumenti di navigazione dichiarando che detti strumenti consentiranno di navigare fino a 28.8 mega o fino a 14.4 ma non vi dicono chiaramente che la rete garantita è solamente 64 kb.

Per chiarirci gli strumenti come le chiavette usb sono stati certamente testati per navigare a velocità enormi. E', invece, la rete mobile che è al collasso da mesi e mesi (leggi anche qui)

Al cliente viene consentito di navigare velocemente solo in alcuni casi:

  • nelle grandi città come Milano e Roma;
  • per una quantità di dati minima: da 1 a 5 gb. Pochissimo
  • se non si fa un uso anomalo (download mediante p2p).

Alcune compagnie hanno boccato la possibilità di p2p (emule e altri software di file sharing) e, ad ogn modo, si riservano di bloccare gli utenti che navigano in modo "anomalo" (per quello che vuol dire).

In pochissime città italiane (forse solo in 2), ad ogni modo si dovrebbe poter navigare a 28.8 mega. In altre la rete disponibile dovrebbe essere da 14.4 e 21.6. In altre città sarà sempre meno. Il tutto, comunque, se la rete è disponibile e non è già satura e se la zona sarà coperta dal segnale. La colpa, eventualmente, è degli utenti che navigano troppo. Certo... comodo. Io azienda  pubblicizzo il prodotto a 28.8 mega però negli spot pubblicitari tralascio di dire (o lo scrivo in modo che sia impossibile leggerlo... "però c'è scritto") che molto più probabilmente navigherò tra i 64 kb e 600 kb. Verrebbe da chiedersi però: "perché vendere chiavette usb sa 28.8 mb? perché vendere abbonamenti il cui costo garantisce 28.8 mega se poi rischio lo stesso di andare a 64 kb?

Fino a qualche mese fa la velocità garantita era 128 kb. Oggi siamo già a 64 kb. A cosa serve dunque avere uno smartphone se no lo si può sfruttare? Perché spendere centinaia di euro se non ci sono i servizi adeguti? Perché i provider pubblicizzano strumenti che non funzioneranno come si deve (in Italia)? Perché in Italia non si fa niente per migliorare la rete mobile? Tanti interrogativi senza una risposta, anzi due ci sono: 1) qualcuno fa soldi sull'ignoranza della gente; 2) la politica per la gente non fa nulla di serio.

Magari in futuro la situazione migliorerà. Sì, quando il futuro italiano sarà il passato di tanti altri stati sempre più avanti rispetto all'Italia.

Master

AddThis Social Bookmark Button

Comunicazione

No Spam


Web4raw non invia via email offerte di lavoro o, ad ogni modo, email di spam. Se ricevete email indicanti il nostro dominio non rispondete: non siamo noi ad inviarle. Se volete contattarci usate il form contatti di questo sito. Grazie.


Vietato copiare gli articoli di Web4raw. Google penalizza i contenuti duplicati.


      Web4raw è anche su Virbuzz.com    


Assud | Words on Mud | Conversazioni con Fernanda Pivano | Social Bookmarking | Google+

Web4Raw è un blog personale | Copyright © 2010-2018. All Rights Reserved to Web4Raw. Riproduzione riservata

Privacy Policy Cookie Policy

x
Il canale Youtube di Web4Raw
Guarda i video di Web4Raw
SalvaSalva