Google: No Captcha Recaptcha


Google lancia un nuovo captcha contro i bot.



Finalmente è finita l'era dei captcha distorti e illeggibili. Il Captcha è un testo reso irriconoscibile ai bot online (tipo quelli che sfruttano i moduli di invio email per lanciare spam) e che solo l'uomo riesce la maggior parte delle volte a decifrare e inserire in appositi campi di controllo.

E' un sistema di controllo che consente di riconoscere, in automatico, se l'utente che ha compilato un modulo sia umano o un bot.

Google adesso ha cercato di semplificare le cose. Come? Chiedendo semplicemente di mettere un flag e dichiarare "Si, sono un essere umano". Niente più testi irriconoscibili e di difficile lettura. Niente più perdite di tempo.

Questo sistema - denominato "No Captcha Recaptcha", ovviamente, varrà solo per coloro i quali decidano di usare sui propri siti il sistema di Google. Altri captcha, infatti, sono disponibili in rete: sfondi quadrettati, richieste di elaborare facili operazioni matematiche e, insomma, tutto ciò che un bot non è in grado di fare.

Sul blog di Google dedicato alla sicurezza trovate altre informazioni dedicate a questa nuova API (come ad esempio la possibilità di usare come captcha il dover riconoscere e accoppiare due immagini simili).

Master




No Spam


Web4raw non invia via email offerte di lavoro o, ad ogni modo, email di spam. Se ricevete email indicanti il nostro dominio non rispondete: non siamo noi ad inviarle. Se volete contattarci usate il form contatti di questo sito. Grazie.


Vietato copiare gli articoli di Web4raw. Google penalizza i contenuti duplicati.

Web4Raw è un blog personale | Copyright © 2010-2021. All Rights Reserved to Web4Raw. Riproduzione riservata


Privacy Policy Cookie Policy