Il terremoto influenza anche il web

Se il terremoto influenza anche il web...


Potrebbe sembrare strano quanto sto per scrivere (e quanto voi state per leggere) ma il terremoto potrebbe anche aver influenza le metriche, le dinamiche e la statistiche web oltre - ovviamente - alla qualità della vita e alla quotidianità della gente.

In che modo? Perché tanta gente ha lasciato la propria abitazione, il proprio ufficio, le proprie abitudini. Tante persone, purtroppo, hanno perso tutto: casa, lavoro, amici... la loro vita.

Naturalmente l'analisi da me effetuata riguarda un preciso settore commerciale per cui altri SEO o altri informatici magari non hanno riscontrato la stessa problematica. Sarebbe interessante, anzi, se qualcuno dei "colleghi" decidesse di postare un suo parere come commento a questo articolo.

Mi riferisco ad una chiara e palese riduzione di visite provenienti dalla zona del terremoto. Analizzando le città da cui si collegano gli utenti si evidenzia come arrivino centinaia di visite in meno da Modena, Bologna, Mantova, Rovigo, Ravenna (considerate come aree e non come singole città). 

Il calo di visite da quelle città lascia intendere come siano cambiate drasticamente le abitudini di tantissime persone (si parla di migliaia di sfollati) che, certamente, avranno altro da fare che non stare davanti al pc o allo smartphone (ammesso che siano riusciti a salvarlo).

L'analisi dei dati può apparire sommaria ma per me è stato evidente il calo di accessi da quelle aree.

Per aiutare i terremotati di Emilia Romagna, Veneto e bassa Lombardia leggi questo.

 

Master

 

 

AddThis Social Bookmark Button
x
Il canale Youtube di Web4Raw
Guarda i video di Web4Raw
SalvaSalva