Steve Jobs si dimette da Ceo di Apple

Steve Jobs si è dimesso dalla guida di Apple. Al suo posto Tim Cook designato direttamente da Jobs.

 

Steve Jobs si è dimesso da CEO di AppleJobs (nella foto, fonte: internet) lo ha comunicato al Consiglio di Amministrazione dell'azienda e a tutta la comunità di utenti Apple con una lettera di poche righe che ha un tono dimesso se non addirittura triste... quasi un ultimo saluto. Jobs, è risaputo, da tempo è ammalato ed ha subito un trapianto di fegato.

Le parole di Jobs nella sua lettera di dimissioni:

"Ho sempre detto che se mai fosse arrivato il giorno in cui non sarei più riuscito a venire incontro ai miei doveri come CEO di Apple, sarei stato il primo a farvi sapere. Purtroppo, quel giorno è arrivato.

Presento le dimissioni da amministratore delegato di Apple. Vorrei essere utile, se il Consiglio di Amministrazione lo ritiene opportuno, in qualità di Presidente del Consiglio, dirigente e dipendente Apple.

Per quanto riguarda il mio successore, vi raccomando vivamente di seguire il nostro piano di successione: il nome di Tim Cook quale CEO di Apple.

Credo che i giorni più brillanti e innovativi di Apple siano a venire. E non vedo l'ora di guardare e di contribuire al suo successo in un nuovo ruolo.

Ho avuto alcuni dei miei migliori amici nella  mia vita alla Apple, e ringrazio tutti per i molti anni in cui ho potuto lavorare al vostro fianco".

Art Levinson, Presidente della Genentech, per conto del consiglio di amministrazione di Apple: "Steve ha dato innumerevoli contributi al successo di Apple. Nel suo nuovo ruolo di Presidente del Consiglio di amministrazione, Steve continuerà a servire Apple con le sue intuizioni, la creatività e la sua ispirazione".

 

Master

AddThis Social Bookmark Button
x
Il canale Youtube di Web4Raw
Guarda i video di Web4Raw
SalvaSalva