Seo Certificato

Il master di Web4raw è SEO certificato

Area utenti

Iscriviti a Web4Raw commenta gli articoli e ricevi la newsletter.Gli utenti non iscritti non potranno accedere ad aree, e servizi, riservate del sito.

Leggi l'informativa privacy e cookie. Le trovi a fondo pagina nel footer.

Chi è online

Abbiamo 18 visitatori e nessun utente online

Words on Mud

Aruba: server down da libri di storia

Il principio di incendio nella webfarm di Aruba passerà alla storia come la causa del primo grande down del web italiano.

Una webfarm (immagine di repertorio) Quando stamattina ho acceso il pc e mi sono connesso ad internet ho capito subito che qualcosa non andava. Decine e decine di siti web, tra cui i quelli che curo e gestisco io, non erano raggiungibili. Tutto era down.

La motivazione di tutto ciò è semplice: verso le 4 del mattino - pare - si è sviluppato un principio di incendio nella webfarm aretina di Aruba.it a causa del quale, il loro sistema di sicurezza, ha disattivato la corrente elettrica. Probabilmente il primo grande down del web italiano con migliaia di siti e di email bloccati.

Aruba è tra le webfarm più grandi del mondo. Questi i numeri che loro indicano nella pagina "Chi siamo" del sito www.aruba.it:

  • n° 1 in Italia per numero di siti in Hosting e per numero di domini registrati
  • n° 1 in Repubblica Ceca per numero di siti in Hosting e per numero di domini registrati
  • n° 1 in Repubblica Slovacca per numero di siti in Hosting e per numero di domini registrati
  • Presenti nella Top 10 mondiale per numero di siti attivi in Hosting (totale Windows+Linux)
  • + 1.650.000 Domini registrati e mantenuti
  • + 1.250.000 Siti attivi in Hosting
  • + 5.000.000 Caselle e-mail gestite
  • + 5.000 Server gestiti
  • + 1.650.000 Clienti
  • + 3.000 mq di Datacenter
  • + 50 Gb/s connettività fra i Datacenter ed Internet 
  •  15 Gb/s traffico sviluppato fra Internet ed i Datacenter.

Numeri che lasciano capire anche quanto sia stato grave il problema verificatosi oggi.

L'incendio è stato domato e già nel pomeriggio moltissimi siti internet e caselle di posta elettronica erano di nuovo funzionanti. Qualcuno, magari, ha ancora dei problemi ma dovrebbero essere risolti in breve tempo.

Ciò non toglie che qualcuno potrebbe riservarsi di agire contro Aruba per danni... in particolar modo aziende che forniscono servizi o che si occupano di commercio elettronico online.

 

Master

 

ps: la foto è una immagine di repertorio di una webfarm... non è Aruba 

AddThis Social Bookmark Button

Comunicazione

No Spam


Web4raw non invia via email offerte di lavoro o, ad ogni modo, email di spam. Se ricevete email indicanti il nostro dominio non rispondete: non siamo noi ad inviarle. Se volete contattarci usate il form contatti di questo sito. Grazie.


Vietato copiare gli articoli di Web4raw. Google penalizza i contenuti duplicati.


      Web4raw è anche su Virbuzz.com    


Assud | Words on Mud | Conversazioni con Fernanda Pivano | Social Bookmarking | Google+

Web4Raw è un blog personale | Copyright © 2010-2018. All Rights Reserved to Web4Raw. Riproduzione riservata

Privacy Policy Cookie Policy

x
Il canale Youtube di Web4Raw
Guarda i video di Web4Raw
SalvaSalva