Seo Certificato

Il master di Web4raw è SEO certificato

Area utenti

Iscriviti a Web4Raw commenta gli articoli e ricevi la newsletter.Gli utenti non iscritti non potranno accedere ad aree, e servizi, riservate del sito.

Leggi l'informativa privacy e cookie. Le trovi a fondo pagina nel footer.

Chi è online

Abbiamo 28 visitatori e nessun utente online

Words on Mud

Retrocomputer, Retrogaming, Trashware: riscoprire i computer del passato

Archeologia informatica: può essere definita così nonostante siano passati pochi decenni. Riscoprire i pc del passato e rimetterli in funzione.

Retrocomputer: Ti-99/4aDa un po' di tempo, non tantissimo, mi affascina l'idea del Retro o Retrò... intendo il Retrocomputing ossia quella attività di "archeologia informatica" che consiste nel cercare, reperire, acquistare (possibilmente a basso prezzo) vecchi computer e rimettersi in sesto. Per favorire questa attività si sono sviluppate numerose community i cui membri si danno aiuto reciproco nella ricerca e nello scambio di materiale relativo a determinati pc.

Personalmente anche io mi sono iscritto ad una community online: quella di chi negli anni '80 ebbe in dono, o acquistò, un computer Ti-99/4A della Texas Instruments. Io lo ebbi in dono in quanto - era il 1982 credo - avevo 7 anni. Ho anche acquistato un TI-99/4A su Ebay con tanto di cavi, adattatori tv, manualistica, cartucce e joystick.

I computer a cui faccio riferimento sono:

A questo elenco si potrebbero benissimo aggiungere i primi desktop che montavano processori 8086, 8088. Ad esempio, in famiglia, si conserva ancora un computer desktop con processore 8086, hard disk 20 Mega (20 mega!!!), 2 lettori floppy da 5 1/4, stampante a 9 aghi per 132 colonne e monitor a fosfori verdi. Un pezzo di vero antiquariato.

Ad avere la meglio, però, sui padri dei nostri pc, furono sicuramente i Commodore che garantivano videogiochi e grafica a colori contro i primi desktop ancora a fosfori verdi o al plasma rosso. Fu l'avvento delle schede grafiche (non più solo testuali) - dalla VGA in poi (anche se una CGA a 4 quattro colori era già mirabolante!!!) - unita alla sempre maggiore potenza di calcolo e di spazio a dare maggiore diffusione (anche nel settore pubblico e nelle aziende private) ai pc desktop. Ti-99/4a, Commodore e Atari furono soppiantiati e usati da pochi appassionati che li conservarono con cura permettendo, oggi - a noi -, di parlare di Retrocomputer.

Pensate che negli ultimi 30 anni, ci sono state persino evoluzioni, plugin, migliorie per quei computer che la maggior parte di noi pensavano fossero stati ormai dimenticati. Ebbene non è così. La passione e la testardaggine di poche persone hanno fatto sì che questi piccoli home computer continuassero a "vivere" in uno stato quasi di "sospensione nel tempo", di underground.

La maggior parte della gente, oggi, probabilmente, non comprende il fascino di quanto descritto poiché probabilmente sono troppo giovani o perché negli anni '80 non avevano interesse per i pc. Del resto anche oggi la maggior parte di persone che acquistano un computer o uno smartphone non hanno coscienza delle potenzialità dei loro strumenti.

All'attività di Retrocomputing (reperire i vecchi personal computer) si accosta quella di Retrogaming (reperire i primi videogames. Tra tutti, uno dei più famosi, è Space Invaders). Un'altra attività, invece, è quella del TrashWare (ossia reperire i vecchi pc guasti per avere pezzi di ricambio ormai introvabili per quelli funzionanti).

Questi personal computer non hanno un grande valore economico per cui non dovrebbero costare cifre esagerate. Il valore aumenterà quando in giro, di funzionanti, ce ne saranno sempre meno.

Le community, dunque, servono ai loro associati a reperire, conservare, scambiare, tramandare il materiale relativo al computer a cui sono interessati.

Alcune community:

Non rimane che fare un giretto su Ebay e dare un'occhiata ai prezzi.

 

Master

 

AddThis Social Bookmark Button

Comunicazione

No Spam


Web4raw non invia via email offerte di lavoro o, ad ogni modo, email di spam. Se ricevete email indicanti il nostro dominio non rispondete: non siamo noi ad inviarle. Se volete contattarci usate il form contatti di questo sito. Grazie.


Vietato copiare gli articoli di Web4raw. Google penalizza i contenuti duplicati.


      Web4raw è anche su Virbuzz.com    


Assud | Words on Mud | Conversazioni con Fernanda Pivano | Social Bookmarking | Google+

Web4Raw è un blog personale | Copyright © 2010-2018. All Rights Reserved to Web4Raw. Riproduzione riservata

Privacy Policy Cookie Policy

x
Il canale Youtube di Web4Raw
Guarda i video di Web4Raw
SalvaSalva