Seo Certificato

Il master di Web4raw è SEO certificato

Area utenti

Iscriviti a Web4Raw commenta gli articoli e ricevi la newsletter.Gli utenti non iscritti non potranno accedere ad aree, e servizi, riservate del sito.

Informativa Cookies

Chi è online

Abbiamo 53 visitatori e nessun utente online

Words on Mud

Penalizzazione Google: non sempre si deve creare un sito nuovo


Completo il ragionamento relativo al post precedente. Se il vostro sito è stato penalizzato da Google, fate così.


Cosa fare se un sito è stato penalizzato da GoogleNelle email che ricevo quotidianamente ce ne sono un paio interessanti che mi spingono ad ampliare il ragionamento riguardo al posto precedente, quello relativo al non fare redirect di un sito penalizzato verso un nuovo sito.

Prima di tutto cerchiamo di capire che tipo di penalizzazione ha colpito il sito, quale algoritmo o se si tratti di una azione manuale.

Il fatto di aver subito una penalizzazione non vuol dire che subito si deve creare un nuovo sito (e con questo rispondo ai dubbi). La prima attività da mettere in campo è quella di tentare di recuperare (in particolar modo con le azioni manuali).

Se il vostro sito, invece, è stato penalizzato da Penguin bisogna pensarci un po'. I dati non vengono aggiornati da circa un anno e mezzo per cui potreste già aver risolto il problema e non saperlo ancora. Dal prossimo aggiornamento Penguin dovrebbe (meglio usare il condizionale) essere "real-time" per cui la cosa migliore da fare è attendere l'aggiornamento di Penguin (probabilmente il più atteso della storia di Google).

Il vostro sito è stato pesantemente penalizzato da Panda e Penguin e in un momento di onestà con voi stessi riconoscete di avere contenuti di bassa qualità o avete fatto riferimento a linkfarm? Se proprio non voleste perdere tempo per recuperare le penalizzazioni, ecco allora che potreste creare un nuovo sito. In questo caso non fate redirect dal sito penalizzato al nuovo sito.

Spero di essere stato chiaro.

Master


AddThis Social Bookmark Button

Comunicazione

No Spam


Web4raw non invia via email offerte di lavoro o, ad ogni modo, email di spam. Se ricevete email indicanti il nostro dominio non rispondete: non siamo noi ad inviarle. Se volete contattarci usate il form contatti di questo sito. Grazie.


Vietato copiare gli articoli di Web4raw. Google penalizza i contenuti duplicati.


      Web4raw è anche su Virbuzz.com    


Assud | Words on Mud | Conversazioni con Fernanda Pivano | Social Bookmarking | Google+

Web4Raw è un blog personale | Copyright © 2010-2018. All Rights Reserved to Web4Raw. Riproduzione riservata

x

ASPETTA!
.
GOOGLE CAMBIA L'INDICE PRIMARIO!
.
I siti web devono essere responsive
o avere una versione mobile!
.
Il tuo sito è pronto per il nuovo cambiamento?
.
Chiedi l'audit gratuita del tuo sito!
.
x
Il canale Youtube di Web4Raw
Guarda i video di Web4Raw
SalvaSalva