Seo Certificato

Il master di Web4raw è SEO certificato

Area utenti

Iscriviti a Web4Raw commenta gli articoli e ricevi la newsletter.Gli utenti non iscritti non potranno accedere ad aree, e servizi, riservate del sito.

Informativa Cookies

Chi è online

Abbiamo 35 visitatori e nessun utente online

Words on Mud

SEO: i principali fattori di ranking sono contenuti, links e rankbrain


Google scopre l'acqua calda e i webmasters ci rimangono molto male: ecco i tre fattori di ranking più importanti.


Logo GoogleBanale ed ovvio eppure questa banalità ha sconvolto migliaia di SEO nel mondo: i fattori più importanti per il posizionamento sono i contenuti e i links verso il nostro sito. Terzo fattore è Rankbrain, l'intelligenza artificiale - nonché semantica - di Google che comprende le query degli utenti e restituisce i migliori risultati.

A dirlo è stato Andrey Lipattsev, Senior strategist nella Qualità di Google.

SEO degli Stati Uniti, per i quali nutrivo una certa stima ma non più dopo aver svelato (io, a livello planetario) che il crawler di Google non legge il testo nelle immagini, che adesso si strappano i capelli per un'altra banalità: il testo è fondamentale. Ma va. Lo scrivo da sempre.

Segno questo che continuerò a lavorare come so fare senza cadere nelle strampalate e balzane idee dei SEO che hanno deciso di sostituirsi a Google senza un perché. Come quei SEO che non mettono testo nelle pagine perché lo incorporano nei file .jpg. Loro sì che sanno come far fallire un cliente. Eh già... loro son Guru, Ninja, Samurai, Guerrieri del SEO. 

E così il testo è fondamentale. "Content is King" ed è ovvio. Se Google ha implementato la semantica per l'analisi del linguaggio è ovvio che il testo è ancora l'elemento fondamentale altrimenti perché farlo? Perché avere un algoritmo come Panda che analizza i contenuti?

Per contenuti, comunque, non si devono intendere solo i testi in pagina ma tutta l'ottimizzazione testuale di un sito.

Links, ovviamente da siti "pari" non da qualsiasi sito. Vi ricordo i concetti di "parità" e di "pertinenza". Non come quel tizio che mi diceva "io metto i links dei clienti sui forum dei partiti politici". Un vero genio. E, infatti, è stato licenziato.

Ad ogni modo l'efficacia e la funzione primaria di Rankbrain è ancora in fase di evoluzione e scoperta da parte dello stesso team di Google, i cui membri, più di una volta hanno detto di non riuscire a capire - neppure loro - in che modo Rankbrain stia lavorando. 
Qualcuno sosteneva fino a poco tempo fa che Rankbrain elaborasse i vari segnali di classifica per dare ranking. Oggi scopriamo che, invece, è un segnale di classifica: sicuramente riguarda la "comprensione" che Google ha dei siti.

Da ricordare, infatti, che Google usa uno strumento automatico di apprendimento per quanto concerne il web-spam. Dunque la Qualità aumenterà su Google e, dunque, questo strumento "nutre" Rankbrain con dati e informazioni. 

Master







AddThis Social Bookmark Button

Comunicazione

No Spam


Web4raw non invia via email offerte di lavoro o, ad ogni modo, email di spam. Se ricevete email indicanti il nostro dominio non rispondete: non siamo noi ad inviarle. Se volete contattarci usate il form contatti di questo sito. Grazie.


Vietato copiare gli articoli di Web4raw. Google penalizza i contenuti duplicati.


      Web4raw è anche su Virbuzz.com    


Assud | Words on Mud | Conversazioni con Fernanda Pivano | Social Bookmarking | Google+

Web4Raw è un blog personale | Copyright © 2010-2018. All Rights Reserved to Web4Raw. Riproduzione riservata

x

ASPETTA!
.
GOOGLE CAMBIA L'INDICE PRIMARIO!
.
I siti web devono essere responsive
o avere una versione mobile!
.
Il tuo sito è pronto per il nuovo cambiamento?
.
Chiedi l'audit gratuita del tuo sito!
.
x
Il canale Youtube di Web4Raw
Guarda i video di Web4Raw
SalvaSalva