Seo Certificato

Il master di Web4raw è SEO certificato

Area utenti

Iscriviti a Web4Raw commenta gli articoli e ricevi la newsletter.Gli utenti non iscritti non potranno accedere ad aree, e servizi, riservate del sito.

Leggi l'informativa privacy e cookie. Le trovi a fondo pagina nel footer.

Chi è online

Abbiamo 27 visitatori e nessun utente online

Words on Mud

Google risponde a Web4Raw: il crawler non riconosce il testo nelle immagini


Web4Raw pone una domanda e Google risponde. Il testo nelle immagini non viene letto dai crawler del motore di ricerca.


Testo nelle immagini non rilevato da GoogleTutto nasce dall'affermazione di un SEO che sta cercando di portarmi via un cliente. Questo tizio ha detto al cliente che il testo nelle pagine web non serve per il posizionamento organico del sito (un vero genio!) poiché basta avere testo incorporato nelle immagini .jpg o .gif.

La teoria di questo SEO è che Google riconosca, magari mediante una sorta di OCR o altra tecnologia, il testo fuso nelle immagini e che lo usi per dare ranking alle pagine. Teoria a quanto pare che anche molti importanti SEO USA avevano elaborato.

Tutto probabilmente nasce dal fatto che nelle linee guida di Google per il 2016 sia stata cancellata la frase che riportava come il crawler di Google non riconosca il testo nelle immagini. Dunque, tanti SEO, hanno dato per scontato che il crawler riconosca le immagini.

Google ha registrato un brevetto nel 2008 ed ha iniziato un servizio di riconoscimento testo mediante alcune apps per Android (il meglio pare debba arrivare con Android 6). Ciò non significa però che Google - motore di ricerca - sia in grado di riconoscere i testi nelle immagini.

E così ho chiesto a Gary Illyes se Google riconosce il testo incorporato nelle immagini. Gary, uno degli esponenti più importanti di Google, ha risposto di "No". Una risposta secca e veloce.

Nessuno vieta di pensare, ad ogni modo, che in Google si stia pensando a questa implementazione. Al momento, però, non sembra essere disponibile.

John Mueller, anche lui tra i big dello staff di Google per la ricerca, lo scorso 28 gennaio aveva scritto su Twitter in risposta ad una domanda simile: "Use alt text if you're going to use images." Tradotto: usa l'attributo alt se usi le immagini. Sembra piuttosto chiaro. Chi poneva la domanda diceva anche che Google deve essere molto attento per trasformare il testo incorporato nelle immagini in parole.

Dunque, mi spiace per i tanti guru del SEO, ma io mi attengo alle linee guida di Google e a quanto dicono i membri dello staff.

Quando sarà affermato, da qualcuno di loro, che Google sarà in grado di riconoscere il testo nelle immagini e sarà in grado di usarlo per il posizionamento ne prenderò atto.

Semplice e senza guru. Ce ne sono davvero troppi.

Master







AddThis Social Bookmark Button

Comunicazione

No Spam


Web4raw non invia via email offerte di lavoro o, ad ogni modo, email di spam. Se ricevete email indicanti il nostro dominio non rispondete: non siamo noi ad inviarle. Se volete contattarci usate il form contatti di questo sito. Grazie.


Vietato copiare gli articoli di Web4raw. Google penalizza i contenuti duplicati.


      Web4raw è anche su Virbuzz.com    


Assud | Words on Mud | Conversazioni con Fernanda Pivano | Social Bookmarking | Google+

Web4Raw è un blog personale | Copyright © 2010-2018. All Rights Reserved to Web4Raw. Riproduzione riservata

Privacy Policy Cookie Policy

x
Il canale Youtube di Web4Raw
Guarda i video di Web4Raw
SalvaSalva