Google PageRank: solo nascosto agli utenti


Google nasconde il valore del PageRank. Rimarrà, comunque, un segnale di posizionamento organico.


PageRank nascosto agli utentiGoogle ha deciso di nascondere il valore del Pagerank: gli utenti non lo vedranno più ma il valore rimarrà segnale di posizionamento nell'algoritmo del motore di ricerca. E, dunque, non sembra proprio che il PageRank andrà in pensione: sarà solo nascosto.

In questo modo Google, finalmente, elimina quella strana dicotomia che ha creato ansie e comportamenti scorretti nei SEO specialist e nei webmasters. Il PageRank, infatti, è stato quell'elemento che ha spinto i webmasters ad acquistare links per migliorare proprio il valore del PageRank. Una attività decisamente vietate da Google Penguin (a proposito, non si sa ancora quando sarà aggiornato. E dunque i siti penalizzati rimarranno tali: non è possibile - dice John Mueller - intervenire manualmente per togliere la penalizzazione).

In questo modo si crea una sorta di coerenza tra PageRank e Penguin.

Dimentichiamo, dunque, la barretta verde e il suo valore. Dalla fine di marzo 2016 dovremmo non vederli più.

Già nel 2007 Google aveva chiesto un feedback agli utenti relativamente all'eliminazione del PageRank.

Nel 2009 il valore è stato eliminato dalla Search Console (ex webmasters tools).

Nel 2013 Matt Cutts disse che il valore non sarebbe stato eliminato dalla Toolbar di Google.

Nel 2016, Matt Cutts non c'è più, e il valore viene oscurato.

Considerato che talvolta le scelte di Google cambiano col passare del tempo, non è detto che il PageRank - un giorno - non torni visibile.

Master






No Spam


Web4raw non invia via email offerte di lavoro o, ad ogni modo, email di spam. Se ricevete email indicanti il nostro dominio non rispondete: non siamo noi ad inviarle. Se volete contattarci usate il form contatti di questo sito. Grazie.


Vietato copiare gli articoli di Web4raw. Google penalizza i contenuti duplicati.

Web4Raw è un blog personale | Copyright © 2010-2021. All Rights Reserved to Web4Raw. Riproduzione riservata


Privacy Policy Cookie Policy