Seo Certificato

Il master di Web4raw è SEO certificato

Area utenti

Iscriviti a Web4Raw commenta gli articoli e ricevi la newsletter.Gli utenti non iscritti non potranno accedere ad aree, e servizi, riservate del sito.

Leggi l'informativa privacy e cookie. Le trovi a fondo pagina nel footer.

Chi è online

Abbiamo 21 visitatori e nessun utente online

Words on Mud

Google: dati strutturati e formati di markup forse segnali di posizionamento


La notizia è di quelle che han stupito tanti "SEO specialist": i formati di markup e i dati strutturati potrebbero essere considerati segnali per il posizionamento.


Formati di markup come segnali di posizionamentoTantissimi pensavano che già fossero segnali per il posizionamento organico e, a quanto pare, non lo sono ancora.

Si tratta dei dati strutturati e dei formati di markup. Quelle odiose - per tanti - istruzioni necessarie per fornire a Google migliori informazioni a livello semantico.

John Mueller di Google ha spiegato che i markup strutturati forse un giorno saranno aggiunti all'algoritmo del ranking.

Perché? Perché, ovviamente, i formati di markup aiutano l'utente a ottenere risposte più "pertinenti" in base a ciò che cerca. Sono, in sostanza, un surplus di informazioni utili all'utente che cerca e al motore di ricerca che deve fornire la risposta migliore.

Mueller vuole, inoltre, specificare che c'è differenza tra un sito costruito bene ed uno che ha buoni contenuti. I contenuti, insomma, sono sempre il fondamento del SEO e continueranno ad esserlo (altrimenti non sarebbe stata necessaria una svolta "semantica" di Google e non sarebbero in piedi - in Google - numerosi progetti di ricerca collegati alla semantica. Dunque chi vi dice che il SEO ha concluso la sua esistenza è - probabilmente - qualcuno che non conosce il SEO.

Consiglio ai colleghi, da subito, di imparare ad implementare i formati di markup.

Colgo l'occasione per darvi qualche altra notizia su come fare SEO:

  1. pagine identiche e pagine equivalenti richiedono l'uso del "canonical". Se le pagine hanno contenuti simili (non uguali al 100%) ma la funzione della pagina è la stessa allora implementate il rel. Evitate di usare il "NoIndex" su una pagina poiché ne perdereste il posizionamento.
  2. Interstitial Ad: il vostro sito è responsive e consiglia di scaricare un'app direttamente collegata ad esso? Evitate che la pubblicità tipo "Scarica l'app" vada a coprire i contenuti del sito nella sua versione mobile. Per Google, questo, equivale ad una "cattiva esperienza per l'utente".
  3. Google Panda è ancora in fase di "srotolamento". Ad inizio del mese, a causa di forti variazioni nelle SERP e nel traffico, qualcuno aveva pensato che forse l'update era stato fermato ed era stata compiuta una sorta di marcia indietro ma non è così. I risultati nelle SERP, dunque, continueranno a ballare.
Master


AddThis Social Bookmark Button

Comunicazione

No Spam


Web4raw non invia via email offerte di lavoro o, ad ogni modo, email di spam. Se ricevete email indicanti il nostro dominio non rispondete: non siamo noi ad inviarle. Se volete contattarci usate il form contatti di questo sito. Grazie.


Vietato copiare gli articoli di Web4raw. Google penalizza i contenuti duplicati.


      Web4raw è anche su Virbuzz.com    


Assud | Words on Mud | Conversazioni con Fernanda Pivano | Social Bookmarking | Google+

Web4Raw è un blog personale | Copyright © 2010-2018. All Rights Reserved to Web4Raw. Riproduzione riservata

Privacy Policy Cookie Policy

x
Il canale Youtube di Web4Raw
Guarda i video di Web4Raw
SalvaSalva