Seo Certificato

Il master di Web4raw è SEO certificato

Area utenti

Iscriviti a Web4Raw commenta gli articoli e ricevi la newsletter.Gli utenti non iscritti non potranno accedere ad aree, e servizi, riservate del sito.

Leggi l'informativa privacy e cookie. Le trovi a fondo pagina nel footer.

Chi è online

Abbiamo 13 visitatori e nessun utente online

Words on Mud

Google: aggiornamenti di marzo 2015


Novità di Google del mese di marzo 2015. Riepiloghiamo il tutto: dalla ricerca al mobile.


Novità in Google a marzo 2015Come sempre accade, anche a marzo 2015 le attività intorno a Google sono state numerose. Non tutte sono stati confermate. Non si hanno, in alcuni casi, neanche informazioni precise.

Non rimane che tentare un riepilogo delle principali attività relative al mese scorso e a quelle di questa prima settimana di aprile.

Google Panda: non è certo che ci siano stati algoritmi. Tra giorno 6 e giorno 11 marzo le discussioni tra i webmaster di mezzo mondo sono aumentate. I tools che consentono di verificare il posizionamento in base a keyphrases hanno mostrato varie fluttuazioni nelle SERP. Il dubbio è sempre relativo ad un fatto: Panda funziona real-time o viene lanciato dallo staff di Big G? 

Google Penguin: sembra che non ci siano stati aggiornamenti dai primi giorni di dicembre. Da Google fanno sapere che, ad ogni modo, nuovi rollout non saranno né annunciati né confermati.

Google Doorway Pages: il 17 marzo, al fine di migliorare i risultati di ricerca, è stato lanciato l'aggiornamento di questo algoritmo. Ecco cosa dice Google nelle nuove guidelines per le doorway: "Il termine doorway si riferisce a pagine o siti creati per essere posizionati in alto nei risultati di ricerca relativi a query di ricerca specifiche. Questi elementi sono negativi per gli utenti perché possono rimandare a diverse pagine simili nei risultati di ricerca dell'utente, dove ogni risultato rimanda fondamentalmente l'utente alla stessa destinazione. Possono inoltre indirizzare gli utenti a pagine intermedie non utili quanto la destinazione finale".

Fluttuazioni del 20 marzo: le chiacchiere tra i webmasters aumentano. C'è stato molto probabilmente un aggiornamento. Come troppo spesso accade la maggior parte degli addetti ai lavori pensa che si tratti di Panda o Penguin ma non è affatto detto. Potrebbe essere legato ai grandi marchi (tutela contro la contraffazione), alla local, al mobile. I segnali di posizionamento sono molteplici e non si deve pensare sempre e solo a Penguin o Panda.

Google Mobile: il 24 marzo su Google+ viene confermato che il 21 aprile sarà lanciato il nuovo algoritmo mobile e che questo diventerò un segnale per il posizionamento. Avrà valore, per adesso, solo nelle ricerche via smartphone e non via tablet. Google lo ha confermato lo scorso 3 aprile su Twitter.

Test tra il 20 e il 25 marzo: qualcosa è stato testato. Probabilmente non a livello globale e con diversi effetti in base alle varie lingue. In Australia le fluttuazioni maggiori nelle SERP. Giorno 26 marzo John Mueller ha detto che si tratta di fluttuazioni normali. Dovremo crederci in quanto ha affermato che si tratta di fluttuazioni normali che si verificano quando "aggiorniamo i nostri algoritmi di ricerca oppure i nostri dati di ricerca". Dunque, un aggiornamento c'è stato.

Ultima considerazione: fate in modo che le pagine dei vostri siti si aprano in meno di due secondi altrimenti lo spider di Google potrebbe interrompere il crawl del sito.

Master






AddThis Social Bookmark Button

Comunicazione

No Spam


Web4raw non invia via email offerte di lavoro o, ad ogni modo, email di spam. Se ricevete email indicanti il nostro dominio non rispondete: non siamo noi ad inviarle. Se volete contattarci usate il form contatti di questo sito. Grazie.


Vietato copiare gli articoli di Web4raw. Google penalizza i contenuti duplicati.


      Web4raw è anche su Virbuzz.com    


Assud | Words on Mud | Conversazioni con Fernanda Pivano | Social Bookmarking | Google+

Web4Raw è un blog personale | Copyright © 2010-2018. All Rights Reserved to Web4Raw. Riproduzione riservata

Privacy Policy Cookie Policy

x
Il canale Youtube di Web4Raw
Guarda i video di Web4Raw
SalvaSalva