Seo Certificato

Il master di Web4raw è SEO certificato

Area utenti

Iscriviti a Web4Raw commenta gli articoli e ricevi la newsletter.Gli utenti non iscritti non potranno accedere ad aree, e servizi, riservate del sito.

Informativa Cookies

Chi è online

Abbiamo 75 visitatori e nessun utente online

Words on Mud

Google Panda 4.1


Google Panda 4.1. Stroncati siti con contenuti di bassa qualità.


Diffuso l'algoritmo Panda 4.1Ed ecco che all'inizio della settimana scorsa Google implementa il nuovo algoritmo Panda: versione 4.1. Questo identifica i siti che hanno contenuti di bassa qualità e li sposta in basso nelle SERP. Dovrebbe, invece, favorire i siti di piccole e medie aziende che presentano contenuti di buona qualità.

Il punto è proprio questo: cosa si intende per qualità di un contenuto? E' ovvio che Google non è in grado - essendo un algoritmo - di capire se un determinato contenuto sia davvero utile per un lettore. 

Bisogna sempre intendere la questione a livello di "stime" e di dati: probabilmente valuta quanto tempo l'utente rimane sulla pagina del contenuto (e dunque la frequenza di rimbalzo), se il contenuto è recente, se è originale o se altri siti hanno già pubblicato qualcosa di simile. Probabilmente valuta se nella pagina ci sono molti banners o altri elementi che possano distogliere l'attenzione (secondo Google) dell'utente. Ancora: Google può verificare la presenza di errori ortografici e grammaticali in un contenuto, i colori e la grandezza dei caratteri, il colore dello sfondo (il CSS). Seguire le linee guida di Google per i contenuti è sicuramente utile.

Ad ogni modo - per quanto scritto male - non potrà mai dire se un contenuto sia stato utile per qualcuno. La qualità, dunque, sta nel modo e nei tempi in cui il contenuto viene presentato e nella sua originalità. Inoltre, da non dimenticare, la qualità nasce da quanti siti "pertinenti" linkeranno il contenuto in questione (principio del "giudizio dei pari").

L'algoritmo Panda 4.1 inciderà per il 3-5% delle queries. Un aggiornamento importante, dunque.Da Google, inoltre, Pierre Far ha fatto sapere che all'algoritmo di Panda sono stati aggiunti alcuni "segnali" che permetteranno di identificare con più precisione i contenuti di bassa qualità.

Per poter comprendere l'impatto avuto dal nuovo algoritmo sarà bene attendere qualche giorno.

Master




AddThis Social Bookmark Button

Comunicazione

No Spam


Web4raw non invia via email offerte di lavoro o, ad ogni modo, email di spam. Se ricevete email indicanti il nostro dominio non rispondete: non siamo noi ad inviarle. Se volete contattarci usate il form contatti di questo sito. Grazie.


Vietato copiare gli articoli di Web4raw. Google penalizza i contenuti duplicati.


      Web4raw è anche su Virbuzz.com    


Assud | Words on Mud | Conversazioni con Fernanda Pivano | Social Bookmarking | Google+

Web4Raw è un blog personale | Copyright © 2010-2018. All Rights Reserved to Web4Raw. Riproduzione riservata

x

ASPETTA!
.
GOOGLE CAMBIA L'INDICE PRIMARIO!
.
I siti web devono essere responsive
o avere una versione mobile!
.
Il tuo sito è pronto per il nuovo cambiamento?
.
Chiedi l'audit gratuita del tuo sito!
.
x
Il canale Youtube di Web4Raw
Guarda i video di Web4Raw
SalvaSalva