Google: il nuovo algoritmo è Colibrì

Aggiornamenti di Google. Dopo Penguin è tempo di Colibrì.

Colibrì è il nome del nuovo algoritmo di ricerca di Google; quello che dovrebbe restituire le migliori SERP.

E' stato annunciato il 26 settembre 2013 ma in realtà è stato pubblicato il 20 agosto 2013. Sembra sia un importante aggiornamento al nucleo dell'algoritmo: quello per l'identificazione semantica dei termini di ricerca proposti dall'utente.

L'ultimo aggiornamento così importante, rilasciato da Google, risale al 2010 quanto fu diffuso "Caffeine".

Panda e Penguin non dovrebbero andare in pensione. Si tratta di un grande aggiornamento ma Colibrì non sostituisce tutto l'algoritmo. E' come se di un'auto - dicono da Google - si sostituisce il motore per renderlo adeguato alle esigenze degli internauti di oggi.

Con "Colibrì" la ricerca si basa sulla conversazione. Migliorano i risultati per le ricerche basate su domande dirette come: qual è il negozio più vicino per comprare uno smartphone di marca xxxxxx". Colibrì dovrebbe comprendere la domanda e fornire una risposta pertinente.

Questo tipo di ricerca era già stato implementato nel Grafico della Conoscenza mentre adesso è stato diffuso a tutto l'indice.

Ovviamente il nuovo algoritmo può produrre perdita di traffico in quanto si verificano cambiamenti nelle SERP. Per quanto concerne il SEO i webmaster e i web marketing specialist non dovrebbero patire grandi problemi. Basterà seguire le linee guida.

Il nuovo algoritmo dovrebbe riguardare oltre il 90% delle ricerche. Il Pagerenk rimane uno dei circa 200 elementi che danno il posizionamento nelle SERP.

Master