Seo Certificato

Il master di Web4raw è SEO certificato

Area utenti

Iscriviti a Web4Raw commenta gli articoli e ricevi la newsletter.Gli utenti non iscritti non potranno accedere ad aree, e servizi, riservate del sito.

Leggi l'informativa privacy e cookie. Le trovi a fondo pagina nel footer.

Chi è online

Abbiamo 28 visitatori e nessun utente online

Words on Mud

Cracker pubblicano le email dei parlamentari del M5S


Fantomatici "Hacker del PD" diffondono le email dei deputati del Movimento 5 Stelle. (Aggiornato al 25 aprile 2013)


E' scontro tra hacker in Italia dopo che un fantomatico gruppo che si fa chiamare "Hacker del PD" (con chiari richiami al collettivo "Anonymous" ha cominciato a diffondere le email dei parlamentari del Movimento 5 Stelle. Pubblicazione che continuerà fino a quando - dicono in un video comunicato - i leader del M5S "non renderanno pubblici gli introiti del blog". Forse più che di hacker si dovrebbe parlare di cracker se non di lamer.

Anonymous si è subito prodigato a smentire e a ribadire che l'operazione non è stata compiuta da loro ma da altri hacker. Ciò perché Anonymous è un collettivo decisamente apolitico e, inoltre, sempre a favore della circolazione delle idee e della libera espressione del pensiero. Un attacco contro una parte politica, insomma, non sarebbe praticabile in quanto lontano anni luce dai principi del collettivo.

C'è anche da dire che chi ha compiuto l'attacco ha commesso qualche errore nella "distribuzione" delle email carpite per cui chiunque voglia scaricarle sarebbe facilmente rintracciabile in caso di indagini.

Le email risalirebbero almeno al novembre scorso. Evidentemente alcuni parlamentari usano anche server di posta Imap. Non è detto che l'attacco sia iniziato nello stesso periodo.

Non pubblico link per raggiungere l'area download dell'email.

Aggiornamento del 25 aprile 2013: Anonymous Italia afferma di aver individuato i responsabili. Ciò va a cozzare radicalmente con certi esperti interpellati dai media; esperti che ipotizzavano la quasi impossibilità di reperire i dati di accesso alle email dei parlamentari e che, invece, fosse una operazione di "comunicazione"... come se, in realtà, di dati di login magari gli "Hacker del PD" ne avessero solo alcuni.

Master







AddThis Social Bookmark Button

AMP pages - SEO mobile

Creazione pagine AMPNon sai come creare pagine AMP sul tuo sito?
Contatta lo staff di Web4RawSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalva

Comunicazione

No Spam


Web4raw non invia via email offerte di lavoro o, ad ogni modo, email di spam. Se ricevete email indicanti il nostro dominio non rispondete: non siamo noi ad inviarle. Se volete contattarci usate il form contatti di questo sito. Grazie.


Vietato copiare gli articoli di Web4raw. Google penalizza i contenuti duplicati.


      Web4raw è anche su Virbuzz.com    


Assud | Words on Mud | Conversazioni con Fernanda Pivano | Social Bookmarking | Google+

Web4Raw è un blog personale | Copyright © 2010-2018. All Rights Reserved to Web4Raw. Riproduzione riservata

Privacy Policy Cookie Policy

x
Il canale Youtube di Web4Raw
Guarda i video di Web4Raw
SalvaSalva