Seo Certificato

Il master di Web4raw è SEO certificato

Area utenti

Iscriviti a Web4Raw commenta gli articoli e ricevi la newsletter.Gli utenti non iscritti non potranno accedere ad aree, e servizi, riservate del sito.

Informativa Cookies

Chi è online

Abbiamo 36 visitatori e nessun utente online

Words on Mud

#StopCispa: a tutela della privacy in internet


#StopCispa. Il 22 aprile 2013 partecipate alla protesta in internet per la tutela della privacy in internet.


#StopCispa: protesta del web per fermare il CISPA#StopCispa. Monta la protesta contro il CISPA che il Congresso degli Stati Uniti ha approvato. 

Il CISPA prevede che i dati degli utenti iscritti ai grandi social forum, a siti di aste online o che usano famosissimi antivirus e prodotti di tantissime grandi aziende del web siano consegnati o sempre accessibili al Governo degli Stati Uniti e - in sostanza - alle Forze di Intelligence e controllo. A quanto pare anche le email e la corrispondenza online sarà consultabile e collezionabile dai militari americani e dalle forze dell'ordine. Il tutto senza mandato o alcuna forma di autorizzazione: si tratta di una violenta forma di censura preventiva.

Perché parlo di censura?
Perché il CISPA non serve per la lotta alla criminalità che, ovviamente, non fa certo uso di social forum e certamente non scambia email sui traffici illeciti che mette in atto. Il CISPA serve a mettere sotto controllo i cittadini: i loro gusti, le loro tendenze, i comportamenti, le idee politiche. Serve a "profilare" tutti.

Scenario: un giorno potreste non essere accettati negli Stati Uniti - anche come turisti - perché avete scritto un post di critica sul loro Presidente.

E così mentre la crisi economica è in corso, mentre gli USA subiscono un grave smacco da due fratelli ceceni che mettono a segno un attentato a Boston, il Congresso pensa - invece di pensare alla criminalità, al terrorismo, alla crisi - a come censurare il web e come controllare miliardi di persone.

La protesta per la libertà di internet è stata organizzata da Anonymous, un collettivo di hacker assurti ormai a giustizieri di internet. Informatici pronti ad impegnarsi non per compiere reati ma per difendere le libertà e i diritti degli utenti web.

Anonymous chiede di non usare i social forum il 22 aprile 2013, chiede di mettere l'immagine che vedete in alto a sinistra (per scaricarla vai sull'immagine con il mouse, clicca il tasto destro del mouse e "Salva immagine con nome") come foto nel vostro profilo social, di oscurare il vostro sito il 22 aprile 2013.

Anonymous ha chiesto anche la partecipazione di numerose aziende che lavorano nel settore internet.

Tutto il network di Web4raw aderisce alla protesta e lo fa per tutelate il vostro diritto alla privacy 

Master













AddThis Social Bookmark Button

AMP pages - SEO mobile

Creazione pagine AMPNon sai come creare pagine AMP sul tuo sito?
Contatta lo staff di Web4RawSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalva

Comunicazione

No Spam


Web4raw non invia via email offerte di lavoro o, ad ogni modo, email di spam. Se ricevete email indicanti il nostro dominio non rispondete: non siamo noi ad inviarle. Se volete contattarci usate il form contatti di questo sito. Grazie.


Vietato copiare gli articoli di Web4raw. Google penalizza i contenuti duplicati.


      Web4raw è anche su Virbuzz.com    


Assud | Words on Mud | Conversazioni con Fernanda Pivano | Social Bookmarking | Google+

Web4Raw è un blog personale | Copyright © 2010-2018. All Rights Reserved to Web4Raw. Riproduzione riservata

x

ASPETTA!
.
GOOGLE CAMBIA L'INDICE PRIMARIO!
.
I siti web devono essere responsive
o avere una versione mobile!
.
Il tuo sito è pronto per il nuovo cambiamento?
.
Chiedi l'audit gratuita del tuo sito!
.
x
Il canale Youtube di Web4Raw
Guarda i video di Web4Raw
SalvaSalva